Istituto Mazzini da Vinci - Savona

Scopri come diventare

Tecnico della Comunicazione Pubblicitaria, dei Servizi Turistici, dei Servizi Commerciali, Odontotecnico, Ottico, Elettricista, Elettrotecnico, Meccanico

Regolamento collabaratori scolastici

Art. 1 – Norme disciplinari del C.C.N.L.

  • Le norme a cui i Collaboratori Scolastici si devono uniformare sono dettate dal contratto Collettivo Nazionale di Lavoro relativo al personale del Comparto Scuola per il quadriennio normativo 2006-2009 e biennio economico 2006-2007.

 

Art. 2  – Norme di carattere generale del Collaboratore Scolastico dell’Istituto “ Mazzini – Da Vinci”

  • Il Collaboratore scolastico, nell’espletamento della propria attività deve collaborare con il Collaboratore del Dirigente di plesso per il buon andamento delle attività didattiche e dell’organizzazione del servizio;
  • Le mansioni, nell’ambito della pulizia e della custodia degli ambienti scolastici, sono assegnate a ciascun collaboratore scolastico dal D.S.G.A.;
  • Ad ogni collaboratore è assegnato uno specifico reparto per le pulizie, ma il lavoro di collaborazione è da intendere anche su tutti gli ambienti comuni (corridoio, aule, bagni, …) e sui servizi generali ( telefono, trasporto di suppellettili …);
  • Tutto il personale è tenuto a rispettare scrupolosamente l’orario di entrata e di uscita, secondo le indicazioni impartite dal D.S.G.A. che lo strutturerà, in relazione alle esigenze dell’Istituto, secondo il criterio della flessibilità e del recupero.  Qualunque variazione dell’orario deve essere esplicitamente autorizzato dal D.S.G.A.  Della presenza in servizio farà fede la firma sul registro delle presenze e la timbratura.  Allontanarsi prima dell’orario previsto è considerato abbandono del posto di lavoro.
  • Tutti i collaboratori sono tenuti a rispettare i compiti loro affidati ed a compiere la regolare pulizia ed igienizzazione dei locali a ciascuno affidati e di cui saranno tenuti a rispondere personalmente.

 

Art. 2 – Doveri specifici

Il Collaboratore scolastico, in quanto personale dell’istituto “ Mazzini – Da Vinci”, inoltre:

 

  • deve essere presente all’ingresso e all’uscita degli alunni;
  • deve essere facilmente reperibile da parte del Collaboratore del Dirigente del plesso e dei docenti per qualsiasi evenienza;
  • comunica immediatamente al Collaboratore del Dirigente del plesso o, in sua assenza, al Vicario, l’eventuale assenza del docente in aula, per evitare che la classe resti incustodita;
  • favorisce l’integrazione degli alunni portatori di handicap;
  • vigila sulla sicurezza ed incolumità degli alunni fuori aula, negli spostamenti e nelle uscite degli stessi per recarsi ai servizi o in altri locali ed espletano la vigilanza, anche nelle aule, quando manchi temporaneamente il docente,
  • riaccompagna nelle classi gli alunni che, senza validi motivi, sostano o chiacchierano o perdono tempo nei corridoi;
  • sorveglia i corridoi e le classi durante il cambio dell’ora o di momentaneo allontanamento del docente;
  • impedisce, con le buone maniere, che alunni di altre classi possano svolgere azioni di disturbo nel corridoio di propria pertinenza, riconducendoli nelle proprie classi;
  • controlla gli spostamenti degli alunni da un piano all’altro;
  • evita di parlare ad alta voce e di intrattenere alunni e docenti in conversazioni non pertinenti;
  • rimane nei propri settori e non abbandona la sorveglianza delle classi assegnate,
  • tiene sempre libere da banchi, da sedie, da ingombri e impedimenti le vie di fuga e le uscite di sicurezza;
  • ove accerti situazioni di disagio, di disorganizzazione, di mancata osservanza del Regolamento d’Istituto, in qualsiasi settore, anche non di loro competenza, è tenuto prontamente comunicarlo ai Collaboratori del Dirigente di plesso;
  • non deve fare uso del cellulare;
  • rispettano il divieto di fumo all’interno di tutto l’Istituto;
  • vigilano scrupolosamente che non si fumi nei locali della scuola e soprattutto nei bagni;
  • ove scopra qualche inosservanza è tenuto a comunicarla immediatamente ai Collaboratori del Dirigente del plesso o, in sua assenza, al Vicario, evitando atteggiamenti di lassismo, di permissivismo o, peggio, di complicità con l’eventuale trasgressore;
  • al termine delle lezioni provvede all’accurata pulizia delle classi che gli sono affidate, con spezzamento quotidiano dei pavimenti, spolvero quotidiano dei banchi sia superiormente sia nelle parti sottostanti e svuotamento dei cestini; settimanalmente dovrà provvedere a pulire con alcool tutte le superfici dei banchi e lavare con soluzioni disinfettanti i pavimenti.  Lo stesso dicasi per ciascun Collaboratore in relazione a quanto di propria competenza per corridoi, scale, androne, laboratori, palestra …  Particolare cura dovrà riservare alla pulizia dei bagni, che dovrà igienizzare quotidianamente;
  • al termine del servizio, qualunque sia il suo turno, dovrà controllare quanto segue:

a)    che tutti i rubinetti dei servizi igienici siano ben chiusi

b)    che siano chiuse le porte delle aule, le finestre, le serrande delle aule.

 

Art. 3  – Assenze dal servizio

  • In caso di assenza per malattia o per altro è invitato a darne comunicazione immediata anche al Collaboratore del Dirigente del plesso per permettergli di provvedere alla sua sostituzione nel settore di servizio.

Credits Edinet - sRealizzazione Siti Internet Savona

Istituto Secondario Superiore Statale "Mazzini Da Vinci" - Savona | Corso per Tecnico della comunicazione pubblicitaria | Corso per Tecnico dei servizi turistici | Corso per Tecnico dei servizi commerciali | Corso per Arti ausiliarie delle professioni sanitarie, Odontotecnico | Corso per Arti ausiliarie delle professioni sanitarie, Ottico | Corso per Manutenzione e assistenza tecnica